Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Il ritardo delle aziende italiane nel Web Marketing
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Il ritardo delle aziende italiane nel Web Marketing

Siamo in crisi e continuiamo a fare gli stessi errori

Come sempre, purtroppo, l'Italia, nonostante tutte le sue brillanti idee e buone intenzioni, rimane indietro. In questo caso parliamo del forte ritardo delle aziende italiane ad utilizzare strumenti web per aumentare il proprio fatturato.

Tutti i paesi del mondo stanno utilizzando le nuove tecnologie web per aumentare i propri guadargni, le proprie vendite, le esportazioni, o semplicemente il numero dei propri clienti: l'Italia NO.

Perchè?

Purtroppo il nostro ritardo non è solo legato alle aziende, ma anche ai consumatori? Il numero di persone che acquistano online è uno dei più bassi in Europa, ma ancora più allarmante è che il numero di aziende che VENDONO online è INFERIORE alla mole di acquirenti potenziali; per essere più chiari: LA DOMANDA è MAGGIORE DELL'OFFERTA e questo spinge le persone ad acquistare online in siti e portali ESTERI, che per acquisire clienti fuori dal proprio paese sono disposti anche a non far pagare le spese di spedizione.

Tutto questo è RIDICOLO. Sento ogni giorno aziende in difficoltà per colpa della CRISI e nessuna di loro, o quasi, è disposta a fare QUALCOSA di concreto per salvare la propria azienda. La crisi non si supera SPENDENDO MENO, ma INVESTENDO MEGLIO!

Quasi tutti, ancora oggi, spendono dai 1000 ai 3000 € l'anno per avere l'annuncio su PAGINE GIALLE, I VOLANTINI, I FAX, I BIGLIETTINI DA VISITA. Tutti soldi sprecati.

Quasi nessuno di loro ottimizza questi soldi. Come?

  • I volantini possono essere sostituiti con una campagna adwords e facebook
  • Le pagine gialle possono essere sostituite con un SITO posizionato sui motori di ricerca che venda per voi i vostri prodotti
  • I fax possono essere sostituiti dalle MAIL e le PEC
  • I bigliettini da visita possono essere associati a LINKEDIN
  • Etc etc

In allegato potrete trovare degli interessanti grafici che mostrano in soldoni quello di cui abbiamo parlato molto in generale su questa pagina.

Spero che questo possa servire a molte aziende a SVEGLIARSI e capire che RESTANDO IMMOBILI non sconfiggeranno la crisi e soprattutto non salveranno la propria azienda.


Chiedi informazioni Stampa la pagina